Mentre si sta sviluppando un sito Web è determinante poter testare il lavoro svolto anche nei dispositivi mobile. Google nel 2016 ha dichiarato che il proprio patrimonio di informazioni è stato separato in due indici distinti: uno riservato alla navigazione desktop e un secondo dedicato alla navigazione da dispositivi mobile come smartphone e tablet.

Visto l’aumento enorme di ricerche proprio da dispositivi mobile Google ha anche stabilito che il relativo indice è il prioritario, ovvero viene aggiornato con più frequenza rispetto al fratello per desktop. Alla luce di questa news è chiaro che chi desidera ottenere il massimo dal proprio sito Web nell’indicizzazione nel motore di ricerca, deve pensare in ottica mobile.

Testa il tuo sito con Blisk

Uno strumento davvero molto utile per gli sviluppatori di siti Web è Blisk Browser. Si tratta di un browser gratuito basato su Chrome che emula contemporaneamente la navigazione desktop e mobile.

blisk-emula-la-navigazione-mobile

La qualità del software è davvero notevole e l’utilizzo base è gratuito. Come puoi vedere dall’immagine, sulla sinistra sono disponibili i modelli di telefoni smartphone con cui emulare la visualizzazione, mentre l’area di destra è riservata alla navigazione desktop.

Un’idea grandiosa che hanno avuto gli sviluppatori di Blisk è la navigazione sincrona, ovvero navigando sul sito desktop, il gemello vicino si comporta di conseguenza, mantenendo sempre la contemporaneità nella visualizzazione.

Esiste anche una versione Premium del browser che permette tra le altre cose di fare screenshot e screen recorder.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
Share This